RomaNordToday

Predoni di ricordi al cimitero di Cesano: razzia di fiori e oggetti tra le tombe

Non solo al Flaminio di Prima Porta: anche nel camposanto alla periferia del XV i cari dei defunti denunciano vasi spariti, fiori trafugati e danni. Dai residenti la richiesta di telecamere di videosorveglianza come deterrente ai saccheggi

Non solo nel grande e dispersivo Flaminio, anche al Cimitero di Cesano è razzia di fiori e oggetti tra le tombe. Cornici portate via, vasi divelti, ricordi trafugati e addirittura fiori freschi rimossi forse con lo scopo di rivenderli.

Azioni odiose nelle quali si sono imbattuti, loro malgrado, molti dei residenti di Cesano che, arrivati a trovare i propri cari, hanno visto lapidi saccheggiate e ricordi scippati. Già perchè nella maggior parte dei casi quanto trafugato ha più valore affettivo che effettivo con i furti a lasciare chi li subisce ferito e dispiaciuto. 

Più sicurezza per il Cimitero di Cesano: quanto chiesto da buona parte della cittadinanza della periferia del Municipio XV. Non solo istanze verbali: nelle settimane scorse alcuni residenti di Cesano hanno consegnato a via Flaminia 872 una raccolta firme per chiedere l'installazione di telecamere di videosorveglianza nel camposanto.

Un deterrente a scippi e furti per non arrivare alla situazione drammatica che si vive, ad esempio, al Cimitero Flaminio di Prima Porta dove episodi del genere sono ormai all'ordine del giorno. 

Positiva la risposta del Quindicesimo con l'immediato interessamento di Ama, per quanto riguarda decoro e pulizia, e il Dipartimento competente per il sistema di videosorveglianza. Telecamere che a Cesano, da quanto si apprende, potrebbero davvero arrivare e anche a stretto giro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La speranza è che fungano da deterrente contro furti odiosi, nel rispetto di chi li vi riposa e di chi vuol essere libero di omaggiare i propri cari con ricordi e fiori senza aver paura che possano essere portati  via. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento