RomaNordToday

Compostaggio a Cesano, "non si scavalchi territorio": chiesto Consiglio straordinario

Le opposizioni di centrodestra hanno inoltrato la richiesta di una seduta straordinaria del parlamentino di Roma Nord: la volontà è quella di portare il consiglio municipale proprio a Cesano o Osteria Nuova

Un Consiglio straordinario per discutere dell'ipotesi impianto di compostaggio a Cesano. E' questo quanto hanno chiesto gli esponenti del centrodestra in Municipio XV alla Presidente del Consiglio di via Flaminia 872. 

"Un tema così importante non può essere affrontato senza tenere in considerazione il consiglio municipale e la cittadinanza interessata" - ha scritto Giuseppe Mocci della Lista Marchini, firmatario del documento insieme al collega Imbimbo, a Foglietta e Calendino di FdI e Derenti di FI.

Una discussione immediata sulla tematica quanto richiesto alla maggioranza Cinque Stelle per capire se l'arrivo dell'impianto di compostaggio a Cesano sia solo un'ipotesi oppure una certezza

"Abbiamo già individuato i siti e li abbiamo condivisi con i Municipi" - aveva detto Montanari a inizio giugno durante il suo intervento all'Anci sul Piano dei Rifiuti. Ma dal Municipio XV bocche cucite: dell'ipotetico impianto di compostaggio a Cesano non si parla. 

"No comment" - sull'argomento da parte di via Flaminia 872. "Nel caso parlerà l'assessora quando ci sarà qualcosa di ufficiale" - ha fatto sapere il minisindaco Simonelli. Così, in attesa di notizie ufficiali, il territorio attende non senza malumori. 

"Scelte che tradiscono la litania del M5S sul concetto di partecipazione e che calpestano i territori: abbiamo infatti un Comune che decide in autonomia in segrete stanze, che palesa le decisioni in conferenze stampa e che solo dopo apre il confronto con residenti e Municipi. L'Assessore all'Ambiente Pinuccia Montanari si renda conto che la partecipazione a Roma è un percorso faticoso e coraggioso. Non fugga dalla fatica e dal coraggio. Apra un confronto e rispetti i Municipi e i residenti" - ha scritto in una nota Daniele Torquati, capogruppo del Pd. 

Intanto la richiesta del Consiglio straordinario è stata inoltrata: la Presidente dell'Aula, vista l'istanza pervenuta da almeno un quinto dei consiglieri, dovrà convocarlo entro dieci giorni. Un'Assemblea che potrebbe tenersi lontano da via Flaminia: dibattito proprio a Cesano o Osteria Nuova quanto auspicano dalle opposizioni affinchè la partecipazione dai territori sia massiccia e pressante. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento