RomaNordToday

La Storta, operaio cade da impalcatura: è grave

L'operaio, italiano di 49 anni, stava ristrutturando una villetta monofamiliare in via Bollengo. Soccorso, è stato trasportato in codice rosso al policlinico Gemelli a causa delle gravi lesioni riportate nella caduta

Ieri mattina intorno alle 10, in via Bollengo, in zona La Storta, un operaio è rimasto gravemente ferito a seguito di una caduta dall'impalcatura di una villetta monofamiliare alla quale stava lavorando.

L'uomo è precipitato al suolo da un'altezza di 4 metri. Soccorso, è stato trasportato in codice rosso al policlinico Gemelli a causa delle gravi lesioni riportate nella caduta. I carabinieri della stazione Casalotti, compagnia Cassia, hanno sequestrato l'impalcatura e stanno procedendo alla verifica della dinamica dell'incidente.

"L'operaio rimasto gravemente ferito a Roma dopo una caduta di quattro metri è un chiaro segnale che gli incidenti sul lavoro non sono in netto calo", dichiara in una nota il segretario generale della Filca Cisl di Roma e provincia Andrea Cuccello che sottolinea come "tutte quelle dichiarazioni improntate all'ottimismo sul calo degli incidenti non devono far illudere che il fenomeno sia in netta diminuzione."

"Purtroppo l'attenzione deve rimanere sempre alta sul tema della sicurezza - spiega Cuccello- e nella capitale in tredici giorni è il secondo incidente sul lavoro nell'edilizia. Ancora troppo spesso infatti gli operai sono costretti a lavorare in situazioni di precarietà, per questo chiediamo, che le imprese irregolari vengano espulse dal mercato e non debbano più lavorare in questo settore, che non debbano più esistere aggiudicazioni con il massimo ribasso a vantaggio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Chiediamo che le maestranze che lavorano in questo settore -conclude il segretario della Filca Cisl Roma- possano ritornare a casa nelle proprie famiglie dopo una dura giornata di lavoro, per far questo il sindacato non deve essere lasciato solo. Vogliamo che alle parole subentrino i fatti, troppo facile fare comunicati su morti ed incidenti sul lavoro da parte delle istituzioni quando le richieste da parte dei sindacati di incontri sono rimasti inevasi da tempo immemore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento