RomaNordToday

Cesano, infiltrazioni e bagni inagibili: chiude la scuola. L'ira dei genitori

Turni per le classi della media, problemi anche alla Angelini

Bagni inagibili e condizioni igienico sanitarie precarie: con queste motivazioni il dirigente scolastico dell'IC Enzo Biagi, Maria Laura Morisani, ha ordinato la chiusura parziale del plesso di Cesano Borgo

Bagni inagibili: a Cesano scuola parzialmente chiusa

"Non potendo garantire le normali condizioni igienico-sanitarie di sicurezza, si procede con la parziale chiusura del Plesso" - si legge sul sito della media. Necessaria la riorganizzazione delle classi e la riduzione dell'orario scolastico per gli alunni: le dieci classi sono state suddivise in due turni, c'è chi farà lezione dalle 8 alle 11 e chi dalle 11 alle 14. Il tutto a partire da oggi 19 settembre "in attesa di tempestivo intervento da parte degli Organi competenti" - scrive la preside. 

Già perchè a Cesano Borgo negli ultimi mesi le segnalazioni su bagni in condizioni precarie e infiltrazioni d'acqua dal soffitto di un'aula non sono mancate. Tutte inascoltate però. 

L'ira dei genitori di Cesano: "La nostra scuola abbandonata dal Municipio"

Abbandono è quello che lamentano i genitori di Cesano. "Più volte abbiamo segnalato la problematica dei bagni della scuola di Borgo. Nessuno ci ha ascoltati: siamo abbandonati a noi stessi basta pensare che nella media non fanno nemmeno i monitoraggi relativi alla stabilità prescritti dopo il sisma" - ha detto a RomaToday Gianluca Fantini, presidente del Consiglio d'Istituto dell'IC Enzo Biagi. 

L'accusa del Pd: "Nessun sopralluogo a Borgo"

"Inaccettabile è il fatto che, nonostante queste urgenze siano state segnalate numerose volte al Municipio XV, come per i bagni dal mese di maggio scorso, sia mancato completamente l'intervento da parte delle istituzioni, tanto da non essere stato fatto nemmeno un sopralluogo tecnico, né precedente all'avvio dell'anno scolastico, né in questi primi giorni di frequenza degli alunni" - accusano i consiglieri del Pd, Agnese Rollo e Daniele Torquati. "Finché i danni sono causati da una tromba d'aria o da terremoto, è legittimo pensare alla chiusura parziale o totale di una scuola, ma quando questa è causata da un malfunzionamento dei bagni segnalati per tempo e non riparati, allora - incalzano i due Dem - l'amministrazione deve fare una chiara assunzione di responsabilità. Non si possono abbandonare le scuole".

La scuola Angelini invasa dal fetore

Ma non solo problemi per la scuola del Borgo. A soffrire anche la Angelini, quella violentemente colpita dalla tromba d'aria del novembre scorso: rimessa in sesto e visitata pure dalla Sindaca Raggi, ad oggi sembra avere più di qualche problema all'impianto fognario. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'odore di fogna arriva sino al piazzale esterno: questo vuol dire che i nostri bambini passano molte ore della loro giornata in un ambiente del tutto salubre. Abbiamo richiesto, insieme alla scuola, almeno tre spurghi. Anche in questo caso nulla di fatto ma non staremo con le mani in mano ad attendere che venga chiusa pure la Angelini. Se entro fine mese nessuno interverrà - assicura Fantini - chiameremo Asl e NAS". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento