RomaNordToday

A 50 anni dall'alluvione Prima Porta abbraccia il Trullo

Patto di amicizia siglato tra Municipio XV e Municipio XI: nel '66 tanti gli sfollati che dal quartiere a nord di Roma si trasferirono a Monte Cucco. "Una firma per consolidare legami e avviare scambio esperienze"

Siglato il patto di amicizia tra il Municipio XV e il Municipio XI, un documento che sottolinea e rinsalda il profondo legame tra i due territori della Capitale: era infatti il 1966 quando centinaia di sfollati provenienti da Labaro e Prima Porta, colpite dalla devastante alluvione, trovarono alloggio nelle case popolari di Monte Cucco. 

Ma nel patto sottoscritto dal Roma Nord e l'Arvalia non solo lo sguardo toccante al passato ma anche e soprattutto buoni propositi per il futuro con la collaborazione tra Quindicesimo e Undicesimo, ed in particolar modo tra le realtà civiche e culturali dei due territori, che si preannuncia serrata e fattiva. 

A proporre il Patto di Amicizia infatti le Associazioni culturali Pittori Anonimi del Trullo e Rosa d'Eventi che nei mesi scorsi hanno animato e colorato una porzione del Municipio XV: a loro, con il coinvolgimento di residenti, rifugiati e scuole, si deve infatti la riqualificazione dell'area di Galline Bianche adiacente la Biblioteca.

Muri grigi, sottopassi degradati e un anfiteatro abbandonato oggi resi colorati, accessibili, frequentati e addirittura idonei ad ospitare altri eventi culturali. Stessa storia e stesso impegno per i murales di via Magnano in Riviera

"Una proposta nata da realtà che già da tempo collaborano per combattere il degrado nei nostri quartieri, dipingendo gratuitamente scuole, asili e muri" - ha detto Barbara Linardi di Rosa d'Eventi rispondendo a qualche commento scettico sull'iniziativa intrapresa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo accordo nasce per rafforzare il rapporto tra i due territori, consolidare i legami fra i residenti, favorire lo scambio di esperienze, sostenere una serie di iniziative in ambito culturale, sociale, sportivo e ricreativo, e far conoscere reciprocamente le peculiarità delle zone in cui sono inserite" - hanno commentato a margine della firma i minisindaci Torquati e Veloccia ringraziando le due Associazioni per l'impegno e per la collaborazione nella stesura del Patto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono 38 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 agosto

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Fuggire da Roma nel weekend: 5 proposte per una gita fuori porta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento