RomaNordToday

Cimiteri per bimbi mai nati: “associazioni pronte a sostituirsi ai genitori”

Marco Petrelli, consigliere del XX municipio, a Romatoday: “C'è già la disponibilità di alcune associazioni a seppellire i feti, laddove i genitori non vogliano farlo. Dove seppellirli? Nei cimiteri del XX ci sono le aree

Cimiteri per bimbi mai nati. Detta così può sembrare una proposta macabra, una provocazione, una boutade per fare un titolo sui giornali. “In realtà si tratta di una proposta concreta, basata su una legge già esistente, il dpr 285/1990”, ci spiega Marco Petrelli consigliere del XX municipio che ha proposto l'ordine del giorno votato lunedì dal consiglio.

“L'idea è nata insieme all'Associazione del movimento della vita” spiega Petrelli. “L'associazione ha collaborato con noi alla richiesta e alla formulazione dell'ordine del giorno. Insieme con loro condividiamo l'idea che la persona umana è tale fin dal concepimento e quindi per questo anche un feto è degno di sepoltura”.

L'ordine del giorno è passato con 11 sì, quelli del Pdl e tre no del Pd. Due gli astenuti uno del pd e uno de La Destra. “L'ordine del giorno”, racconta Petrelli, “propone al Campidoglio di riservare “nei cimiteri del XX Municipio apposite aree per la sepoltura dei bambini non nati" in seguito a interruzioni di gravidanza”.

In sostanza, il provvedimento votato lunedì impegna il XX municipio a richiedere al sindaco di firmare una convenzione per la sepoltura dei feti. “In questo abbiamo già incontrato la disponibilità di alcune associazioni di volontari”, continua Petrelli. “Queste associazioni sono pronte a sostituirsi ai genitori che magari ritengono un peso dover seppellire questi bambini”.

Secondo Petrelli, “la proposta sarà vota presto anche nel XIX municipio dove è stata presentata dal consigliere Molianro. Ovviamente la forza di più municipi darà più forza alla nostra proposta”.

Sulle aree da utilizzare Petrelli ha le idee chiare: “Ci sono delle zone nei cimiteri di Prima porta e Cesano che abbiamo già individuato. Anche questo non è un ostacolo”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento