RomaNordToday

Il Natale del Mercato di Ponte Milvio: cibo e arte sognando la “piazzetta sociale”

Apertura straordnaria di domenica per il mercato di via Riano che attende riqualificazione e rilancio sul progetto degli operatori

Un percorso espositivo tra cibo, arte e infanzia: è “Un mercato di regali” a Ponte Milvio, l’iniziatva degli operatori di via Riano che ha come obiettivo far vivere questo spazio ai clienti con nuove proposte legate ad approcci creativi ed artistici.

Un mercato di regali a Ponte Milvio

La materia prima, proposta dal mercato, ha come funzione primaria quella di dare nuova vita ad altri beni. Tutte le attività commerciali, che per l’occasione saranno eccezionalmente aperte di domenica, ospiteranno artisti che aiuteranno il mercato a proporre una materia prima concepita dal punto di vista dell’arte contemporanea.

Dopo il successo della prima giornata in occasione della Festa dell’Immacolata, il Mercato di Ponte Milvio è pronto a proiettarsi in questa esperienza di Natale anche domenica 15 e 22 dicembre. 

Mercato Ponte Milvio aperto domenica 15 dicembre

Domenica 15 dicembre, dalle 11 alle 13, la performance “L’archivio delle cose che passano” di Salvo Lombardo e Daria Greco. 

I due artisti, performer e danzatori, propongono una performance che è un processo di archiviazione, attraverso il loro corpo, di frammenti motori e gestuali di passanti occasionali, colti nell'attraversamento di spazi pubblici e nell'interazione con il paesaggio urbano.

Il Natale dei box di Ponte Milvio

Domenica 22 dicembre, alle 11: laboratori di esplorazione sensoriale e gioco intorno al cibo dal titolo “Ma con il cibo si può giocare?”, a cura di Silvia Pirone con la collaborazione delle educatrici di MelaXL. 

Eliminare rigidità di pensiero insite nella nostra cultura, disinnescando alcuni pregiudizi sul cibo che non hanno una vera e propria valenza scientifica, riutilizzando materiali di scarto del Mercato, ridando vita a queste materie grazie alle opere d’arte create dai piccoli artisti. 

Al Mercato di Ponte Milvio una mostra fotografica

Fino al 22 visitabile la mostra fotografica “DI – SEGNI” e “Motivi naturali senza soluzione di continuità”, di Eleonora Cerri Pecorella. 

La fotografa romana, a seguito del lavoro “DI-SEGNI” del 2014 realizzato sul tema del cibo per la FAO, è stata scelta per elaborare un nuovo progetto fotografico. 
L'artista indaga sulla materia prima sovvertendo in questo caso le produzioni in serie, tematica tanto care allo spazio che ospita il progetto.

Il Mercato di Ponte Milvio sogna la riqualificazione

Il Mercato di Ponte Milvio celebra così il Natale, tra eventi e aperture straordinarie. Quasi una prova generale di quel che gli operatori sognano per quello spazio: già avviato l’iter che dovrà trasformare il Mercato di Ponte Milvio in un luogo di aggregazione e intrattenimento. 

Elementare e semplice, almeno su carta, il progetto promosso dai "mercatari" di via Riano: via i quattro box, quelli dal 69 al 72, che sorgono nella piazzetta centrale del Ponte Milvio, al posto di quell'ottagono un padiglione polifunzionale da adattare per eventi e conferenze. 

La piazza "sociale" del mercato di Ponte Milvio

Già perchè li gli operatori del Mercato di Ponte Milvio hanno immaginato una sorta di piazza sociale: tavolini e sedie dove consumare cibi e bevande delle attività di somministrazione di via Riano, oppure platea per eventi enogastronomici, incontri, letture  e concerti.

Tutto da realizzare con quella parte del canone Cosap, la tassa per l'occupazione di suolo pubblico, che gli operatori trattengono per la gestione del mercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una nuova veste per via Riano, “entro il 2020”, la tempistica data dal Municipio XV, il primo buon auspicio per l’anno nuovo.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento